Gli agenti immobiliari d’Europa fanno rete per dare il proprio contributo durante l’emergenza coronavirus. Nata dall’idea di un agente immobiliare italiano, Emergency Home è una rete che cerca alloggio per chi è più esposto al Covid-19: i professionisti del settore sanitario sanitario e della Protezione civile. Lo scopo è che queste persone possano trovare sistemazione vicina al proprio luogo di lavoro per evitare di poter contagiare i propri familiari.

Emergencyhome.help si occupa di mettere in contatto professionisti del settore sanitario e addetti della Protezione civile con proprietari di immobili in tutta Europa, per offrire una casa libera dal coronavirus che permetta loro di riposare senza il rischio di contagiare la propria famiglia. Il progetto senza fini di lucro è nato quando un medico ha raccontato di essere molto preoccupato anche per il rischio a cui esponeva i propri cari ogni volta che rientrava a casa: gli sarebbe piaciuto potersi isolare in una casa vicina al posto di lavoro ed evitare l’ulteriore stress, dopo l’intensa giornata in ospedale, che il rischio di contagio si estendesse a figli, genitori e conviventi.

https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/04/12/emergency-home-una-rete-per-alloggi-a-sanitari-e-operatori_ebcf6e88-204f-455e-9a5e-5fff81443473.html